• Home
  • Master
  • Presentazione

Master Universitario

Master Universitari

Gli argomenti trattati nel Master Universitario di II Livello (60 CFU) "Metodologie e tecnologie per lo sviluppo di infrastrutture digitali" vertono sulle tecnologie avanzate per il networking, il calcolo e lo storage distribuito.
In particolare per la parte di networking:

  • tecniche di trasmissione ottica,
  • progettazione e gestione della rete per un data center,
  • tecnologia Ethernet e soluzioni di Software Defined Network,
  • sistemi e procedure necessarie per aderire ad un NAP,
  • il protocollo internet di nuova generazione IPv6.

Per quanto riguarda invece il Calcolo e lo storage distribuito:

  • i paradigmi del calcolo distribuito Grid e Cloud,
  • la virtualizzazione dei sistemi.

Verranno inoltre affrontanti argomenti di valenza generale come la sicurezza e la gestione di Autenticazione e Autorizzazione.

L'attività dei Master si svolge prevalentemente con didattica frontale e assistita. È prevista inoltre un'attività di stage per i partecipanti da svolgere sia negli Enti di Ricerca che nelle imprese ad alto contenuto innovativo presenti sul territorio. Questa azione di stage, prevista a seguito dell'attività in aula, permetterà ai corsisti di entrare in contatto con il sistema della ricerca scientifica e tecnologica. Lo stage sarà strettamente collegato alle attività di ricerca di progetto e per i formandi costituirà un'opportunità per condividere esperienze, problematiche e metodologie osservando direttamente le diverse procedure che caratterizzano il loro specifico curriculum studiorum.

Al termine del percorso del Master le professionalità formate si porranno come vere e proprie figure di management della conoscenza, capaci di innescare tutti i processi tecnici e procedurali necessari per la creazione e la condivisione della conoscenza sia in ambito locale che internazionale. Gli esperti potranno avviarsi alla carriera di ricercatore/tecnologo in aziende o enti pubblici impegnati in attività di ricerca e sviluppo che richiedano il trattamento di ingenti volumi di dati, complesse simulazioni, o uso intensivo di risorse di calcolo ad alte prestazioni (cluster distribuiti) accessibili attraverso le infrastrutture di tutti i livelli come il cloud computing, le infrastrutture fisiche di networking, quelle computazionali e di storage, il middleware fino ai livelli applicativi.

StampaEmail

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookies e su come eliminarli leggi l'informativa estesa